Domande? Problemi?

Iscriviti al Google group:

Vmware Server

Vmware è un server di virtualizzazione. La licenza è (verificare) e quindi è possibile utilizzarlo anche a scuola. Ne apprezzo la struttura in quanto è separato fra un server ed un client e quindi è possibile usarlo da remoto, fare partire e fermare le macchine virtuali e quindi rende possibile fare partire macchie virtuali su server che non siano dotati di server X.

Installazione

Il CD di Argo ha già tutto quanto serve per installare vmware-server tranne vmware stesso.

Per chi invece debba installarlo in una distribuzione debian semplice o in Argo probabilmente mancheranno alcune dipendenze:

apt-get install libx11-6 libxtst6 libxext6 libxt6 libice6 libsm6 libxrender1

L’installazione è composta da pochi passi:

  1. scompattazione della immagine scaricata dal sito http://www.vmware.com

  2. ./vmware-install.pl

    Questa fase pone alcune domande: si può rispondere accettando i default, a tutte le domande, compresa la configurazione della rete, tranne a quelle in cui chiede il percorso del compilatore per le API perl di Vmware (che non vi servono).

    Nel CD Reteisi non c’è compilatore ma c’è un modulo per vmware quindi non è necessario. L installatore di Vmware se ne accorge e non vi chiede di compilarlo.

  3. installazione del sistema operativo nella macchina virtualizzata.

    Per fare questo in genere partirete da un CD o da una immagine iso. In questa ultima ipotesi non avete neanche bisogno di masterizzarla: configurate il CD della macchina (doppio click sulla icona del CD) perché usi l’immagine iso come cd

Setup

Personalmente (Sandro) facendo molti interventi da remoto nelle scuole, lo sto usando per testare la rete su macchine sicuramente ben configurate.

Quando installo un laboratorio, installo anche una macchina client in vmware. Nel caso insorgano problemi posso usare quella macchina (virtuale) per prove da remoto.